Dopo la laurea in Design, una collezione di gioielli in legno e l’avvio di un progetto in proprio

lavorazione legno

Una laurea in Design dell’arredo e una passione smisurata per il legno. Da queste basi, Valentina Marelli, 26enne di Capiago-Intimiano (Como), ha dato vita alla propria linea di gioielli, la Essenze Gioielli, imparando dal padre artigiano a lavorare il legno, apprendendo a modellarlo e a trasformarlo in un oggetto da indossare. continua a leggere…

“40 anni, cambio vita”. La scelta di un architetto ceramista di diventare artigiano del legno

il tarlo
“Basta con due lavori, da domani cambio vita”. Deve avere pensato più o meno così, Andrea Poli, quando ha compiuto 40 anni. Laureato in Architettura, di Monza, dopo l’università ha avviato un laboratorio di ceramica, sbarcando il lunario con lavori secondari. Artigiano del legno appassionato e dedito, però, allo scoccare dei 40, ha lasciato laboratorio e lavoretti per dedicarsi completamente al legno, prendendo in mano le redini dell’Associazione Il Tarlo aperta con due amici nel maggio 2012. continua a leggere…

Donne-falegname e recupero di materiali usati. Quattro laureati con la passione per il lavoro manuale e l’arredo su misura

controprogettofoto
Trasformano materiali di recupero per farne credenze, librerie, banconi ma anche allestimenti per parco giochi e complementi d’arredo unici e su misura. Partono da doghe, parquet dismessi, tapparelle usate e molti altri materiali di cui le persone si sono disfate, per riportarli a nuovi utilizzi. Il loro laboratorio, che si trova a Milano, si chiama Controprogetto e i fondatori sono Valeria Cifarelli, 35enne laureata in Architettura; Alessia Zema, 35enne laureata in Design Industriale a Milano; Davide Rampanelli, 34 anni e anche lui una laurea in Disegno Industriale, e Matteo Prodenziati, 30enne con una laurea in Giurisprudenza. Caratteristiche particolari: passione per il lavoro manuale. continua a leggere…

Arriva il network degli artigiani del legno: Slow Wood, per promuovere i prodotti e le loro storie

slow wood

Una passione, quella per il legno, che sta trasformando un’associazione culturale friulana in una vera e propria iniziativa imprenditoriale. E’ questo il progetto di Slow Wood, network di artigiani e designer del legno, nato dall’associazione Culturalegno, sorta in provincia di Udine da Gianni Cantarutti, imprenditore friulano 49enne e da Marco Parolini, un ingegnere milanese 40enne che ha lasciato il suo lavoro per dedicarsi al progetto. continua a leggere…

Cerca

ELISA DI BATTISTA

Giornalista, mi occupo di mondo del lavoro. Mi interesso di social network, comunicazione e marketing digitale. Se vuoi saperne di più clicca su Chi-sono

Diventa Guest Blogger

Vuoi scrivere per LaureatiArtigiani?
Proponi il tuo guest post.

SEGUICI