La passione per i gioielli diventa lavoro: Sara e l’antica tecnica della cera persa

sara lubrano gioielli artigianali

C’era una volta a Napoli una bambina che chiedeva alla madre di tostare le stelline e tanti altri tipi
di pasta per farne delle collane. Tutto ciò che luccicava la attraeva irresistibilmente e per il suo
compleanno o a Natale chiedeva che le venissero regalati gioielli al posto delle bambole. Questa
bambina è cresciuta; adesso ha 32 anni e lavora nel suo negozio di gioielli artigianali nel quartiere
napoletano di Chiaia. Il suo nome è Sara Lubrano, artigiana partenopea laureata in Economia
Aziendale e specializzata nella realizzazione di preziosi monili tramite l’antica tecnica della cera
persa. La sua storia è preziosa come le sue creazioni ed è caratterizzata da passione, impegno,
difficoltà superate con fatica e traguardi raggiunti. continua a leggere

L’orafa laureata in Ingegneria e la forza delle collaborazioni che nascono in Rete

alice canapa orafa

Invece del Cioè, da ragazzina, comprava Creare e CasaMia: Alice Canapa, orafa 28enne di Osimo (Ancona), la creatività ce l’ha nel sangue, e te ne accorgi appena la incontri. L’ho conosciuta durante un workshop di lavorazione del metallo in Cascina Cuccagna a Milano, dove mi ha raccontato che, oltre ad aver fondato 3 anni fa il suo brand di gioielli artigianali Eilish Creations ed essere diplomata alla Scuola Orafa Ambrosiana, è anche Ingegnere Ambientale.
continua a leggere…

Da archeologa ad artigiana a tempo pieno. Giusy e i suoi gioielli tubolari

luthopika

Il ricamo e l’artigianato hanno caratterizzato la sua infanzia. Oggi, Giusy Sibilano, 39enne di Foggia, ha fatto dell’antica arte il proprio mestiere: dopo anni come archeologa, ha investito tempo ed energie per avviare Luthopika, etichetta sotto cui realizza a tempo pieno gioielli tubolari all’uncinetto con particolari e coloratissime perline di vetro giapponesi. Ne nascono collane e bracciali decisamente originali, che promuove puntando tutto sul digitale e i social network. continua a leggere…

La copywriter che diventa orafa e realizza gioielli per Asia Argento

sara capoferri
Con l’argento è stato colpo di fulmine e la sua vita è cambiata. Sara Capoferri, 33 anni di Rovato (Brescia), una laurea triennale in comunicazione di massa e una magistrale in cinema, tv e produzione multimediale, invece del mestiere di copywriter ha scelto di diventare orafa, avviando Fery, la sua attività di realizzazione di gioielli, fibbie, charms e accessori in metallo con la tecnica del traforo. continua a leggere…

L’architetto che fa gioielli artigianali: “Le differenze tra i due lavori? Poche: la progettazione è alla base di entrambi”

sefem design paola vanazzi

Dall’Architettura alla realizzazione di gioielli in acciaio, plexiglass, cristallo e resine, il passo è stato breve, per Paola Vanazzi, 31enne di Pandino (Cremona), che parallelamente al proprio lavoro (precario) in una società di ingegneria ha scelto di “investire sul futuro e concentrare le energie verso le proprie passioni” – testuali parole – dedicandosi a un mestiere artigiano, avviando, nel laboratorio ricavato in casa, un’attività manuale e creativa, e dando vita al marchio SéFem design. continua a leggere…

Cerca

ELISA DI BATTISTA

Giornalista, mi occupo di mondo del lavoro. Mi interesso di social network, comunicazione e marketing digitale. Se vuoi saperne di più clicca su Chi-sono

Diventa Guest Blogger

Vuoi scrivere per LaureatiArtigiani?
Proponi il tuo guest post.

SEGUICI