Artigiani del riuso al lavoro con un progetto etico. Dalla laurea alla bottega grazie a un bando regionale

scartoff
Tre amici, tre percorsi formativi e professionali differenti, ma un unico approdo: la loro bottega, ScartOff, a Barletta (Bari). Qui, dove si sono trasformati in artigiani del riuso, danno nuova vita a vecchi oggetti, materiali di scarto e recupero, e mettono in moto le mani e la creatività, in un progetto reso possibile dalla vincita di un bando della Regione Puglia. Si chiamano Antonella Semeraro, 29enne laureata in Editoria Giornalismo e Comunicazione multimediale alla Sapienza di Roma, Michelina Rociola, 30 anni, laureata in Scenografia e Costume presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, con master in Eco-design ed Eco-innovazione, e Riccardo Di Chio, 29 anni, laureato in Ingegneria ambientale e del territorio al Politecnico di Bari. continua a leggere…

Attenzione per il riuso, eco-design e recupero di antiche tradizioni: le nuove frontiere dell’artigianato

strumenti orafo
I temi del riuso e del riciclo stanno, in questa fase di crisi, diventando sempre più centrali. Vuoi per un recupero delle materie prime, che si sceglie di non sprecare, vuoi perché sempre più spesso ci ritroviamo a fare i conti con vecchi oggetti lasciati in cantina, abbandonati e da recuperare per risparmiare qualche euro. continua a leggere…

Felicità è aprire una bottega e ridare vita agli oggetti usati. Parola di giovane architetto

archintutto

Mi sta capitando sempre più spesso d’incontrare giovani laureati sensibili al tema del riuso, della trasformazione di materiali e vecchi oggetti, spesso laureati in materie ambientali, oppure in Architettura. Complici, sicuramente, un’attenzione al riciclo e all’ambiente e uno spiccato senso estetico. E così è stato anche per Serena Simoncini, 33enne di Fano, architetto dal 2005 e artigiana da un annetto. L’abbiamo conosciuta al Macef di Milano, dove esponeva i suoi oggetti: ventilatori trasformati in lampadari; valige in poltrone; rubinetti in lampade da tavolo. La sua attività, che cura insieme al marito Denis, ex pescatore, si chiama Archintutto, laboratorio artigianale di eco-design. continua a leggere…

Il design incontra oggetti abbandonati e materiali di scarto: ecco un laboratorio di prodotti artigianali molto creativi

Lucy Fenech OroDesign

Di lei ti colpiscono la grinta e lo sguardo magnetico. Della sua giovane azienda artigiana, il carattere di sostenibilità e l’originalità creativa. Lei si chiama Lucy Fenech, ha 37 anni, è della provincia di Messina e ha alle spalle un dottorato in Chimica: da un anno ha fondato un laboratorio artigiano che si chiama OraDesign, dove oggetti usati in nuovi prodotti di design, ecosostenibili e decisamente fashion. L’abbiamo conosciuta al Macef di Milano, lo scorso week end. Ecco cosa ci ha raccontato… continua a leggere…

Cerca

ELISA DI BATTISTA

Giornalista, mi occupo di mondo del lavoro. Mi interesso di social network, comunicazione e marketing digitale. Se vuoi saperne di più clicca su Chi-sono

Diventa Guest Blogger

Vuoi scrivere per LaureatiArtigiani?
Proponi il tuo guest post.

SEGUICI