Quale scala acquistare in base all’utilizzo

Per scegliere la giusta scala da acquistare, si devono tenere a mente diverse variabili, senza le quali ci si può ritrovare in situazioni piuttosto scomode. Le scale hanno infatti molteplici usi, dall’ausilio per cambiare la lampadina, ad operazioni più complesse, come ad esempio i lavori agricoli.
Proprio per questo motivo, esistono modelli e conformazioni diverse, ognuno adatto ad un tipo specifico di attività.
Prima di scegliere quale scala acquistare, è quindi necessario avere ben presente quale sarà la sua destinazione, e soprattutto quale sia il modello migliore per quell’uso. Per questo motivo, abbiamo deciso di stilare alcuni suggerimenti, in modo da aiutarvi a scegliere proprio la scala che fa al caso vostro.

Scala per uso domestico

Iniziamo a capire innanzitutto quale scala acquistare se l’uso che se ne vuole fare è semplicemente domestico.
Per questo genere di attività, non si ha bisogno di grandi altezze, o di resistenze particolari, e perciò è sufficiente una semplice scala pieghevole a tre gradini.
Se si parla di uso domestico, ci si riferisce infatti ad attività semplici, come riporre degli oggetti in luoghi rialzati, cambiare una lampadina, sganciare o riagganciare tendaggi. Serve quindi una scala non troppo alta, che però fornisca un solido appoggio e una notevole sicurezza: lo scopo principale è infatti quello di non rischiare di cadere.
Una scala pieghevole a tre gradini è quindi l’ideale da poter utilizzare sia in cucina che in camera da letto, ma anche in qualsiasi altra stanza della casa.
A tal proposito puoi scoprire quali sono le migliori scale in alluminio in questo articolo di PriceCut.

Scala per camion

Passiamo ora a quale scala per camion acquistare.
In questo caso parliamo di un tipo ben preciso di scala, costruita proprio con questo scopo specifico. Si tratta generalmente di scale in alluminio e con quattro gradini, non molto alte ma comunque ben salde e sicure. Sono spesso dotate di un corrimano per facilitare l’accesso, e il materiale di cui sono fatte le rende facilmente manovrabili.
Questo è un elemento fondamentale, poiché devono sempre essere spostate in fretta e con agilità.
I modelli più avanzati, sono dotati anche di magneti, in modo da tenere la scala ancorata ancor più saldamente al camion in questione.

Scala per soppalco

Per quanto riguarda quale scala scegliere per il soppalco, si deve fare i conti anche con l’aspetto estetico dell’oggetto.
Contrariamente alle scale normali, queste saranno parte integrante dell’arredamento, e dovranno in qualche modo armonizzarsi con la stanza.
Alcuni scelgono di utilizzare scale fisse, e in questo caso il problema non si pone, poiché vengono costruite su misura.
Ma sempre più persone optano invece per scale comunque rimovibili, o separate dal resto, e qui troviamo l’imbarazzo della scelta. Sia le forme che i modelli sono molto diversi tra loro: possiamo trovare quelle a giorno, che appunto rimangono visibili nella stanza, ma sono molto comuni anche quelle a scomparsa.
Ci si può sbizzarrire con piccole scale a chiocciola, a conformazione circolare, oppure si può optare per classiche verticali, che comunque, se scelte con cura, offrono un ottimo elemento di arredo all’ambiente.

Scala per agricoltura

Se invece dovete acquistare una scala per uso agricolo, bisogna sempre precisare che anche in questo caso esistono dei modelli studiati proprio per questa destinazione.
La loro conformazione telescopica è ideata appositamente per avere una maggiore stabilità su qualsiasi tipo di terreno, ma anche per evitare inutili ingombri quando si lavora ad altezze più elevate. Insomma, è lo strumento ideale per raggiungere anche il ramo più alto senza alcun pericolo e con grande facilità.
Hanno anche un braccio trasversale, che oltre a dare la possibilità di regolare l’altezza, aiuta nel mantenere ferma la scala.
Con una scala adatta ai lavori agricoli, non avrete più alcun tipo di problema nel compiere anche i lavori più scomodi.

Lascia un commento