Artigiani del riuso al lavoro con un progetto etico. Dalla laurea alla bottega grazie a un bando regionale

scartoff
Tre amici, tre percorsi formativi e professionali differenti, ma un unico approdo: la loro bottega, ScartOff, a Barletta (Bari). Qui, dove si sono trasformati in artigiani del riuso, danno nuova vita a vecchi oggetti, materiali di scarto e recupero, e mettono in moto le mani e la creatività, in un progetto reso possibile dalla vincita di un bando della Regione Puglia. Si chiamano Antonella Semeraro, 29enne laureata in Editoria Giornalismo e Comunicazione multimediale alla Sapienza di Roma, Michelina Rociola, 30 anni, laureata in Scenografia e Costume presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, con master in Eco-design ed Eco-innovazione, e Riccardo Di Chio, 29 anni, laureato in Ingegneria ambientale e del territorio al Politecnico di Bari. continua a leggere…

Donne-falegname e recupero di materiali usati. Quattro laureati con la passione per il lavoro manuale e l’arredo su misura

controprogettofoto
Trasformano materiali di recupero per farne credenze, librerie, banconi ma anche allestimenti per parco giochi e complementi d’arredo unici e su misura. Partono da doghe, parquet dismessi, tapparelle usate e molti altri materiali di cui le persone si sono disfate, per riportarli a nuovi utilizzi. Il loro laboratorio, che si trova a Milano, si chiama Controprogetto e i fondatori sono Valeria Cifarelli, 35enne laureata in Architettura; Alessia Zema, 35enne laureata in Design Industriale a Milano; Davide Rampanelli, 34 anni e anche lui una laurea in Disegno Industriale, e Matteo Prodenziati, 30enne con una laurea in Giurisprudenza. Caratteristiche particolari: passione per il lavoro manuale. continua a leggere…

Attenzione per il riuso, eco-design e recupero di antiche tradizioni: le nuove frontiere dell’artigianato

strumenti orafo
I temi del riuso e del riciclo stanno, in questa fase di crisi, diventando sempre più centrali. Vuoi per un recupero delle materie prime, che si sceglie di non sprecare, vuoi perché sempre più spesso ci ritroviamo a fare i conti con vecchi oggetti lasciati in cantina, abbandonati e da recuperare per risparmiare qualche euro. continua a leggere…

Cerca

ELISA DI BATTISTA

Giornalista, mi occupo di mondo del lavoro. Mi interesso di social network, comunicazione e marketing digitale. Se vuoi saperne di più clicca su Chi-sono

Diventa Guest Blogger

Vuoi scrivere per LaureatiArtigiani?
Proponi il tuo guest post.

SEGUICI