“Ho deciso, cambio vita”. Lascia la carriera, impara a fare i biscotti e apre un laboratorio artigianale. Ora ha tre dipendenti ed esporta in Germania

biscottificio bettina

Un po’ per coronare il sogno di bambina, un po’ per amore della famiglia, Bettina De Vettor, laureata in Economia Aziendale, ha lasciato il posto fisso per aprire un biscottificio, Biscotteria Bettina appunto, a Treviso (precisamente a Dosson di Casier), inaugurato nel 2008 e oggi realtà solida che esporta anche all’estero. Non per capriccio, né per far fronte a una crisi drammatica: Bettina, di lavorare tra farina, zucchero e uova, l’ha proprio scelto, preferendolo al posto da brand manager, e segnando il giro di boa della propria carriera – sebbene in crescita – a 40 anni. continua a leggere…

“Ho mollato il posto fisso per lavorare nella gelateria artigianale di famiglia”. E la laurea in Relazioni Pubbliche? Una marcia in più nel marketing e nell’economia aziendale

Chiara Soban
La gelateria di famiglia, Chiara, l’ha sempre vissuta da dentro: sin da bambina, nei mesi estivi, passava lì le sue giornate e a 7 anni già faceva i coni. Dopo la laurea in Relazioni Pubbliche a Milano, però, di opportunità lavorative ne ha avute parecchie e anche molto ghiotte. La sua decisione di iniziare a lavorare nella gelateria Soban, fondata 38 anni fa dal padre (rilevata da una precedente gelateria del 1924), infatti, non è stata l’unica via possibile, ma una vera e propria scelta fatta col cuore. Chiara Soban, 28enne originaria di Monfalcone (Gorizia), ci scrive per raccontarci il suo percorso di laureata gelatiera, e per spiegarci il valore aggiunto che la sua laurea offre alla storica gelateria artigianale Soban, a Valenza Po (Alessandria), riconosciuta tra le cinque migliori gelaterie italiane per il Golosario 2012, citata nel Gamberorosso e su diverse riviste. continua a leggere…

Da project manager alla creazione di lampadari in ceramica. “Ma due giorni a settimana li dedico alla comunicazione online, canale imprescindibile per un artigiano di oggi”

deniseciccardi
Suo nonno era ceramista di professione e pittore, e “in eredità” le aveva lasciato pastiglie di ceramica coloratissime e vivaci. Lei però, Denise Ciccardi, 39enne, inizialmente non le aveva considerate: dopo la laurea in Scienze Politiche, nel 1997, aveva iniziato a lavorare nel settore della comunicazione e dell’organizzazione di eventi, ma due anni fa, dopo oltre 10 anni, ha deciso che quel lavoro le stava stretto, ha ripreso in mano le vecchie pastiglie di ceramica e ha avviato a Bologna, dove vive, una bottega che realizza lampadari preziosissimi e multicolori, la Grim&Marius. continua a leggere…

Dalla carriera dirigenziale alla piadineria artigianale. Un cambio di vita per amore della famiglia

francesca de lucchi divina piadina

In questa storia, oltre all’amore per la manualità e la cucina, fa capolino anche la dedizione per la famiglia, che ha spinto Francesca De Lucchi, 36enne laureata in Economia, a lasciare una promettente carriera da responsabile commerciale in azienda per aprire nel 2006 una piadineria artigianale nel cuore di Milano, Divina Piadina. Sono state le esigenze di moglie e mamma a spingerla ad aprire una bottega tutta sua, e la sua laurea è stata un buon punto di partenza per fare le scelte di business giuste. continua a leggere…

Cerca

ELISA DI BATTISTA

Giornalista, mi occupo di mondo del lavoro. Mi interesso di social network, comunicazione e marketing digitale. Se vuoi saperne di più clicca su Chi-sono

Newsletter

*Campi obbligatori

Iscrivendoti accetti l'informativa sul trattamento dei dati personali

Diventa Guest Blogger

Vuoi scrivere per LaureatiArtigiani?
Proponi il tuo guest post.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi