Porta le storie di LaureatiArtigiani ai Macchianera Italian Awards 2013. Vota il blog!

macchianera italian awards 2013
LaureatiArtigiani racconta storie
. Ama narrare vite, rivelare esperienze, cambiamenti radicali. LaureatiArtigiani vuole mettere nero su bianco le scelte di una generazione. Scelte di vita, di lavoro. Scelte che potrebbero essere per sempre. 

È un blog che non fa satira, non fa ridere, non fa (apertamente) opinione. Non fa nemmeno gossip né pura informazione. Né offre consigli di moda o cucina. Però offre uno spaccato della nostra società, dà voce alle scelte controcorrente, alle soluzioni inedite, quelle che non ti aspetteresti. Quelle davanti alle quali diresti: “Io, al suo posto, non avrei fatto così”. Oppure: “Se solo avessi coraggio, farei la stessa cosa”.

LaureatiArtigiani è nato da pochissimo, è vero (il 1° dicembre 2012, per la precisione) e ha poche pretese. Ma se stai leggendo questo post, è perché dopo la prima volta hai deciso di tornarci. Oppure ci sei capitato casualmente, e vuoi vedere dove portano queste righe.

Semplice: c’è pochissimo tempo per candidare LaureatiArtigiani ai Macchianera Italian Awards 2013 (#MIA13 su Twitter), contest dedicato ai migliori siti italiani, anticamera del BlogFest di settembre 2013! 🙂 Insomma per portare questo sito sul Red Carpet della nuova edizione del famoso evento, che ci piacerebbe diventasse di un bel “rosso ciliegia”, colore del nostro blog.  😀

Se LaureatiArtigiani ti piace, hai tempo fino al 15 agosto per compilare il form qui sotto. Perché il voto sia valido, occorre compilare almeno 8 categorie, e non è possibile votare un singolo sito in più di 4 categorie.

Secondo noi LaureatiArtigiani può essere votato come:

3. Sito Rivelazione
5. Miglior Community
23. Miglior Pagina Facebook (che ne pensi della nostra?)

Se ti va, bastano 5 secondi per compilare i campi che trovi in questa pagina  😉  …grazie…!!

 

Author: Elisa Di Battista

Giornalista, classe 1982, mi occupo di mondo del lavoro, giovani e artigianato.

Tagged: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
Choosy a chi? Dopo la laurea in Archeologia apre una bottega di paralumi. Lo spirito d’adattamento oltre la crisi

Va bene, diciamolo: Lisa, se avesse trovato lavoro come archeologa o curatrice museale, non avrebbe considerato l’artigianato. Non è una......

Chiudi